• Tel: +39 0883 631049

Nutrizione post workout

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Il  Dottor Valerio Ciccolella esperto in nutrizione sportiva ci da qualche consiglio alimentare da tenere in considerazione in fase di pre workout e post workout.

Definiamo il concetto di finestra anabolica:

“la “finestra anabolica” è un intervallo di tempo che inizia con il termine della pratica sportiva in cui il muscolo scheletrico è maggiormente predisposto all’acquisizione di nutrienti per il loro utilizzo nei meccanismi di riparazione dei tessuti danneggiati dall’esercizio fisico e nella neosintesi muscolare.”

E’ fondamentale considerare la  giusta quantità e qualità di macronutrienti assunti prima e dopo l’esercizio fisico e valutarne il timing di assunzione.

La nutrizione post esercizio fisico ha come obiettivo primario il pronto recupero delle scorte di glicogeno depauperate.

Il Glicogeno è la fonte di deposito di glucosio per gli uomini, è una importante riserva energetica per il metabolismo corporeo. Scorte di Glicogeno si trovano principalmente in fegato e muscoli scheletrici. Le riserve del fegato sono utilizzate per rifornire i tessuti mentre le riserve contenute nei muscoli sono utilizzate localmente.

Il glicogeno svolge un ruolo primario nel rifornimento dell’atleta durante la performance sportiva, in particolare quella di contro resistenza e anche nell’interruzione del catabolismo proteico; è facilmente intuibile come in soggetti sportivi sia auspicabile il mantenimento di adeguate concentrazioni di glicogeno intramuscolare ai fini dell’allenamento e della performance sportiva”

 

Secondo alcuni studi consigliati dal Dott. Ciccolella:

“una immediata reintroduzione di carboidrati associati ad una quota proteica mostra un effetto sinergico che si traduce in una risintesi di glicogeno significativamente più elevata rispetto al consumo di un pasto isocalorico prettamente glucidico; questo fenomeno appare particolarmente vantaggioso nel caso di competizioni ravvicinate in sport di resistenza in cui gli atleti abbiano un intervallo fra le competizioni inferiore alle 8 ore, o in soggetti che debbano performare diverse sessioni che coinvolgono gli stessi gruppi muscolari nella stessa giornata”

 

In tutti gli altri casi il muscolo ha sufficiente tempo per recuperare anche in assenza del timing di intake previsto per sfruttare la “finestra anabolica” prima della performance successiva.

“Una conseguenza dell‘immediato intake di nutrienti subito dopo l’esercizio fisico è il verificarsi di un picco insulinemico che ha come effetto primario l’interruzione dei processi catabolici a carico del muscolo scheletrico”

Quindi dopo l’esercizio fisico è ben consigliabile fornire la giusta quantità di nutrienti per favorire la sintesi proteica e ridurre gli effetti del catabolismo proteico.

“Consumare un pasto pre workout ha mostrato migliorare i livelli di sintesi proteica successiva poichè la risposta insulinemica è più forte: 3 volte nell’ora successiva, 5 volte dopo un’ora e 2 volte dopo 5 ore; questo consente di studiare un protocollo che, prevedendo i tempi della gara, possa favorire la successiva riparazione muscolare ed il recupero del glicogeno; inoltre in questa maniera viene minimizzato il catabolismo proteico”

 

 

L'immagine può contenere: 1 persona, barbaL'immagine può contenere: testo

Ancora una volta abbiamo visto quanto sia importante conoscersi per massimizzare, prevenire e curare.

La nutrizione ricopre sempre un ruolo centrale e grazie ai nostri esperti sarà sempre più facile massimizzare i nostri sforzi attraverso la giusta integrazione e alimentazione.

“l’allenamento e l’esercizio fisico, accompagnati da una dieta strutturata,
saranno sempre gli ingredienti fondamentali per uno stile di vita sano ed equilibrato”
Jonh Brewer

 

 

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà mai pubblicato.

You may use these <abbr title="HyperText Markup Language">HTML</abbr> tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*